frontend developer e consulente web

conformità dei siti web

I vantaggi degli standard del web

La conformità dei siti web garantisce la validità del codice di un sito web, rispettando così alcuni contesti tecnici e aiutando la visualizzazione su qualunque browser, sistema operativo e dispositivo (questi contesti sono strettamente relazionati al design responsivo). In questo modo si garantisce un rispetto dell'accessibilità dei siti web qualitativamente più alto. In futuro il rispetto degli standard del web potrebbe essere rilevante per il posizionamento siti web nei motori di ricerca, ma già ora offre grandi vantaggi nell'indicizzazione degli stessi.

Ogni web designer professionista dovrebbe garantire la conformità agli standard del web. Un sito web conforme agli standard resisterà nel tempo quando usciranno nuovi browser e nuovi dispositivi per navigare. Il codice rispettoso degli standard del web, che prevede che i contenuti siano separati dalla grafica, consente di risparmiare per ogni eventuale modifica al sito web. La sua struttura rimane la stessa, ma tramite appositi linguaggi di marcatura e formattazione si può modificare la presentazione grafica in base alle proprie esigenze.

I primi anni (caotici) del web

Prima che il W3C fosse fondato era comune realizzare siti web che funzionassero solo su uno dei 2 browser utilizzati in quegli anni: Internet Explorer e Netscape Navigator. Sebbene negli anni a seguire questi e altri browser furono coinvolti nella stesura degli standard web, quest'ultimi non vennero opportunamente rispettati, vanificando di fatto lo sforzo del W3C.

W3C - il consorzio per gli standard del web

Nell'ottobre del 1994 fu fondato il W3C, il consorzio che ha posto le fondamenta per gli standard del web, tramite regole e tecnologie. Tra i suoi obiettivi ci sono il mantenimento della libertà di internet e l'accesso al web più facile e diretto per qualunque tipologia di utenti e con qualsiasi dispositivo. Il W3C pone sempre più attenzione a linguaggi e metodologie. Ma fondamentalmente sono gli sviluppatori che rendono possibile il web come lo conosciamo oggi, anticipando di fatto tempi che sarebbero impensabili per come intesi dal W3C.

Quest'ultimo mette a disposizione dei validatori di codice che attestano la conformità di tutti i tipi di siti web. Internet può ora sfruttare tutte le sue potenzialità tramite linguaggi di marcatura, di presentazione e di programmazione che vengono presi come riferimento dai produttori di browser a vantaggio dell'utente finale.